Milano porta in città il «Macbeth» di Verdi, con la Prima Diffusa — Milano Yoga Space

Milano porta in città il «Macbeth» di Verdi, con la Prima Diffusa

26 Nov 2021

Milano porta in città il «Macbeth» di Verdi, con la Prima Diffusa Milano porta in città il «Macbeth» di Verdi, con la Prima Diffusa

D’accordo, forse non riuscirai a sederti accanto al presidente Sergio Mattarella nel palco di onore del teatro. Forse nemmeno in platea o nei centralissimi posti che costano fino a 2mila euro (del resto, anche volendo e potendo, in poche ore i biglietti sono andati tutti esauriti, compresi Loggione e posti meno ambiti). Ma se desideri sentirti parte anche tu di quel rito collettivo milanese che è la Prima della Scala, nella sera di Sant’Ambrogio, non hai che l’imbarazzo della scelta, per scoprire e ascoltare il «Macbeth» di Giuseppe Verdi, diretto da Riccardo Chailly per la regia di Davide Livermore, che quest’anno inaugurerà la stagione lirica scaligera.

Per il decimo anno (escluso il 2020) il Comune di Milano e il Teatro alla Scala (in collaborazione con Edison) organizzano infatti la «Prima diffusa»: oltre 80 eventi dedicati all’opera verdiana tra concerti, performance, mostre e rassegne, conferenze e incontri gratuiti in programma dal 1° al 12 dicembre, in tutta la città, dal centro alla periferia.

Culmine della rassegna, come ovvio, 34 proiezioni gratuite, in altrettanti punti della città, per assistere allo spettacolo la sera del 7 dicembre, per un totale di 10mila posti a disposizione. Tutte le proiezioni sono precedute da guide all’ascolto, curate dall’Accademia Teatro alla Scala in forma live o registrata, per accompagnare anche i neofiti del genere lirico.

Tra i luoghi più simbolici che ospiteranno le proiezioni ci sono il Teatro della Casa di Reclusione Milano Opera, il Teatro Puntozero Beccaria dell’Istituto Penale per minorenni Cesare Beccaria e la Casa Circondariale San Vittore. Ma anche la Casa dell’Accoglienza Enzo Jannacci, la Casa della Carità, l’aeroporto di Malpensa, il Mudec, WOW Spazio Fumetto, Made in Corvetto e Mare Culturale Urbano.

L’ingresso nelle sedi delle proiezioni è gratuito, ma attenzione: ricordati che è obbligatorio prenotarsi!

Potrebbe interessarti anche

Un bagno di consapevolezza, in un Oceano di plastica

18 Febbraio 2022

Scopri di più

Il piatto perfetto per l’estate in 5 step

11 Agosto 2021

Scopri di più